C.R.E.D. Centro Risorse Educative e Didattiche



L′innovazione attraverso i materiali informali e la ridefinizione degli spazi

Attività: Formazione congiunta nidi e scuole dell′infanzia



Formazione specifica rivolta ad educatrici ed insegnanti delle scuole dell’infanzia pubbliche e private e dei centri 0-6.

Durante le visite che sono state realizzate nel corso dell’anno 2020/2021 abbiamo potuto osservare come, grazie agli stimoli ricevuti dall’esperto durante la prima annualità del percorso formativo proposto, svolto online a causa della pandemia, in tutti i servizi siano stati strutturati gli spazi esterni con una serie di proposte educative nuove e diverse rispetto al passato, con angoli che precedentemente non erano a disposizione dei bambini, come il simbolico, il pranzo all’aperto, la lettura ad alta voce, le attività espressive. Pertanto, grazie agli ottimi risultati conseguiti, si organizza la seconda annualità del percorso formativo “L’innovazione attraverso i materiali informali e la ridefinizione degli spazi nei servizi educativi 0-6”, che si avvale dell’apporto della moderna pedagogia quando sottolinea che i processi ed i contenuti dell’educazione non siano indipendenti dal contesto in cui questi si svolgono e che esista un rapporto di interdipendenza fra le caratteristiche dello spazio e la qualità delle esperienze che si realizzano al suo interno.

Un’attenta progettazione e organizzazione dello spazio interno/esterno, degli arredi e dei materiali permette di accogliere l’esperienza di relazione, di gioco e di cura dei bambini in un clima positivo, in quanto pensato e strutturato allo scopo di accompagnare e sostenere i bambini nei diversi momenti di cui si compone la giornata educativa.

In questa unità formativa proponiamo quindi un itinerario volto alla rimodulazione spaziale degli ambienti di apprendimento e alla riflessione e sperimentazione dei materiali di scarto e dei materiali naturali nei servizi e nelle scuole dell’infanzia.

L’attività di formazione frontale prevede una parte teorica nella quale si individuano i principi educativi rispetto alle potenzialità dei materiali e al valore del contesto educativo nei quali vengono inseriti. Segue una fase laboratoriale, nella quale i partecipanti sperimentano manualmente l’uso dei materiali informali e di scarto aziendale, per poi concentrare l’attenzione su nuove tipologie di disposizione spaziale. Infine è previsto un periodo di ricerca-azione in autonomia, che sarà documentato da educatori e docenti partecipanti e sarà presentato, nel mese di maggio 2022, in occasione della plenaria di restituzione finale, organizzata in presenza o in videoconferenza a seconda delle necessità sanitarie.

Quella che si propone è un′offerta formativa ricca, complessa e interdisciplinare, che tiene conto delle diverse intelligenze di cui ogni bambino è portatore e dei molti linguaggi di espressione e di comunicazione attraverso cui ogni soggetto si esprime quando la ricchezza del contesto lo sostiene.

Si tratta quindi di un percorso formativo finalizzato al ripensamento degli spazi educativi e dei materiali, alla riorganizzazione dei gruppi di bambini nel nido e nella scuola dell’infanzia, tenendo conto del distanziamento possibile, nell’ottica di favorire l’apprendimento in spazi adatti alle nuove forme di didattica che sarà necessario adottare alla riapertura di scuole e servizi.

L’Unità Formativa sarà realizzata in unica soluzione, con la partecipazione stimata di 40 tra educatrici ed insegnanti.


Metodologia

L’attività di formazione iniziale, della durata di 6 ore, si svolgerà interamente online ed affronterà aspetti prettamente teorici mirati all′individuazione di principi educativi rispetto alle potenzialità dei materiali e al valore del contesto educativo nei quali vengono inseriti e saranno presentate nuove tipologie di disposizione spaziale.   Seguirà un incontro laboratoriale della durata di 6 ore nel quale i partecipanti sperimentano manualmente l’uso dei materiali informali e di scarto aziendale, per poi concentrare l’attenzione su nuove tipologie di disposizione spaziale. Infine seguirà una fase di ricerca-azione in autonomia della durata di 10 ore, che sarà documentata da educatori e docenti partecipanti e sarà presentata, nel mese di maggio 2021, in occasione della plenaria di restituzione finale della durata di 3 ore.

Riconoscimento attività formativa ai fini della formazione in servizio per la scuola dell′infanzia

Il percorso formativo, inserito all′interno della formazione congiunta 0-6 prevista dal P.E.Z. Infanzia, è stato riconosciuto dal MIUR come Unità Formativa valida ai fini della formazione in servizio dei docenti della scuola dell′infanzia. Questo grazie ad un accordo stretto tra Regione Toscana e USR Toscana nel corso dell′anno scolastico 2021/2022, che ha stabilito l′inserimento di questa attività all′interno della formazione di Ambito.

Si ricorda che, ai fini del rilascio dell′attestato finale di partecipazione, i docenti dovranno frequentare almeno l′80% delle ore previste dal percorso, come stabilito dall′USR Toscana in relazione alla formazione di Ambito. Sarà quindi necessario certificare la frequenza per un minimo di 20 ore (comprensive di formazione, ricerca-azione e restituzione).

Esperti coinvolti

Dott. Maurizio Fusina

Partecipanti

Educatori dei servizi alla prima infanzia ed insegnanti della scuola dell’infanzia.

Le iscrizioni saranno accolte fino al raggiungimento del numero previsto. Sarà garantita la partecipazione delle educatrici/docenti che hanno seguito il percorso formativo nell′ Anno Educativo/Scolastico 2020/2021 e che hanno confermato la loro adesione.

Tempi

Lunedì 15 novembre 2021 - ore 17.00/19.00 - modalità online

Lunedì 13 dicembre 2021 - ore 17.00/19.00 - modalità online

Lunedì 10 gennaio 2022 - ore 17.00/19.00 - modalità online

Sabato 12 febbraio 2022 - ore 8.00/14.00 - in presenza - GRUPPO A

Sabato 19 febbraio 2022 - ore 8.00/14.00 - in presenza - GRUPPO B

Martedì 17 maggio 2022 - ore 16.30/19.30 - Plenaria modalità online




Aggiornato al 07/03/2022



<-- INDIETRO

Ente gestore del CRED Valdera per il triennio 2011/2013, in convenzione con l'Unione dei Comuni della Valdera:
Associazione "Crescere Insieme" ONLUS
Sede Legale: Via Collodi, 20 - 56025 loc. La Rotta - Pontedera (PI) - C.F 01286950504
credvaldera@unione.valdera.pi.it - 0587 299507